OSSIGENOTOUR PERCHE’

Vogliamo creare occasioni per respirare. Vogliamo farlo insieme, con l’obiettivo di generare ossigeno per la testa (consapevolezza), il cuore (emozioni), gli stili di vita (azioni). Attraverseremo con 5 tappe alcune delle esperienze che riteniamo più meritevoli di essere conosciute e attraversate, per promuovere buone pratiche e ispirare, per costruire un mondo nuovo, più giusto, solidale, buono. Vi invitiamo a scoprire con noi realtà ed eccellenze territoriali che sono attive rispetto alla tutela e valorizzazione dell’ambiente, del territorio, della bio-diversità, del ben/essere attraverso la vita attiva, il green food, lo stile di vita sostenibile anche in termini di contrasto all’esclusione sociale anche con un approccio agri-attivo,  zooantropologico. Perchè pensiamo sia urgente e necessario “respirare insieme”, promuovere e moltiplicare alternative in termini di cultura e stili di vita, soprattutto alla luce delle grandi crisi (ecologia, ambiente, epidemia). Ogni tappa sarà occasione di incontro e scambio di buone pratiche con le realtà ospitanti e le associazioni promotrici: troverete un incontro, quattro laboratori, e una deliziosa degustazione contadina…! 

 

   Le TAPPE

MER 29 LUGLIO

Fattoria Sociale “Asino Chi Legge”
Nettuno

INCONTRO con APS ONLUS Asino Chi Legge: attività assistite con animali ed asini per sviluppare circuiti di autoproduzione e sostenibilità dal forte impatto educativo e importanti percorsi di inclusione sociale… 

GIO 30 LUGLIO

Monti Prenestini
Capranica Prenestina

INCONTRO tematico in mezzo ai Monti Prenestini, con Brain Community sul progetto di tutela e valorizzazione del prezioso patrimonio naturale, storico archeologico e paesaggistico dell’area Prenestina e Tiburtina…

SAB 1 AGOSTO

BioDistretto e Mercato Contadino
Ariccia

INCONTRO con la comunità del Mercato Contadino dei Castelli Romani nel Parco Romano BioDistretto intorno alle buone pratiche di green food, economia green e networking tra cittadini, contadini, associazioni ed aziende…

DOM 2 AGOSTO

Buttero Contemporaneo
Pratoni Vivaro

INCONTRO di scambio buone pratiche con l’ASD EquiAzione e il loro progetto  Buttero Contemporaneo per il benessere del sé attraverso il cavallo e percorsi di educazione ambientale ed inclusione sociale…

MAR 4 AGOSTO

Agri-Cultura Pantasema
Zagarolo

INCONTRO nella campagna zagarolese con Pantasema e le palestre popolari Hurricane e Quadraro Gym su stili di vita sostenibili tra agricoltura / agri-cultura  naturale e sport per tutt* praticato all’aria aperta…

* Tutte le tappe dell’ #OssigenoTour sono aperte, pubbliche e gratuite: chiediamo a tutt* la registrazione agli eventi (cliccate al link “Esplora e registrati”), per consentire alle realtà ospitanti e all’organizzazione di gestire al meglio le misure di sicurezza previste! Grazie!

   CONTATTACI pER iNFO

   i LUOGHI

Attraverso le tappe del tour andremo alla scoperta di un territorio che ha origini antichissime, incontrando luoghi ricchi di storia e leggende: il Latium Vetus, Lazio Antico, culla della cultura pre-romana, che già fioriva nel II millennio a.C. e si estendeva dal Tevere al Circeo. Regione storico geografica abitata da svariate popolazioni di lingua indoeuropea, in particolare dai Latini, che si insediarono nella zona che prima essi, poi i romani, chiamarono Latium Vetus, il vero Lazio, che appunto da essi prese il nome… una regione che nonostante un territorio abbastanza limitato racconta di una miriade di insediamenti protourbani in tempi cosi antichi che la storia e il mito spesso si fondono indistricabilmente, chiamando in causa personaggi come Ulisse, Enea, Teseo e i loro discendenti…  

scopri di più...

Incominceremo con una tappa sulla costa, la prima, a Nettuno, antica città preromana che ai tempi occupava il territorio oggi tra Anzio e Torre Astura con il nome di Antium, capitale dei Volsci. Le altre tappe saranno nell’ entroterra, tra i Colli e i Castelli Romani, e poi su fino ai Monti Prenestini, dove è possibile ammirare un panorama mozzafiato.

La seconda e la terza tappa saranno nel Parco dei Castelli Romani: prima i pratoni del Vivaro, altopiano nell’area dei vulcani laziali dove sorgeva l’antica Alba Longa -che la leggenda vuole fondata dal figlio di Enea- e dove ancora oggi si può scoprire la cultura e la storia di un territorio selvaggio e genuino; poi ci sposteremo tra i due laghi, dove a due passi dall’Appia Antica sorgeva l’antica Aricia, così antica che la leggenda vuole fondata dal figlio di Teseo il fondatore di Atene, città a capo della lega latina tanto che proprio li vi si trovava il tempio di Diana Aricina, sede religiosa della confederazione dei popoli laziali.  

La quarta tappa sarà nei Monti Prenestini, territorio che sfoggia una storia immensa e la mostra e custodisce negli alberi secolari cosi come nella fauna e nella flora autoctone tanto che vi si possono trovare tracce fossili e archeologiche risalenti ai primi insediamenti nel neolitico. Lì si trovano ricchezze naturali importanti come il Monumento Naturale de Le Cannucceta, dove è possibile camminare immersi in un patrimonio naturale e storico millenario con piante secolari e acquedotti pre-romani; dalle vette dei Monti Prenestini, la vista su Roma e dintorni è davvero impagabile.  

Infine la quinta e ultima tappa sarà nell’antica Gabii, antica città del Latium Vetus, parte della Lega Latina, che sorgeva sulla Via Prenestina Antica (un tempo chiamata via Gabina) che collegava Roma all’antica e rinomata Praeneste (Palestrina). Insieme a Praeneste e Tibur (Tivoli) e Collatia (probabilmente oggi Lunghezza) Gabii conobbe grande splendore in tempi lontani perchè parte di un  triangolo” d’oro che occupava i punti strategici delle rotte commerciali dell’Antico Lazio sul percorso che collegava l’Etruria e la Campania. Stiamo parlando dell’odierna Zagarolo, tra le più ampie aree vinicole dei dintorni romani, luogo che vanta appunto una lunghissima tradizione contadina legata alla produzione del vino e non solo, dove tuttora sapori e saperi locali vengono preservati riprodotti e diffusi grazie all’ agricoltura contadina…

   Gli EVENTI

Ogni tappa sarà caratterizzata nella forma di animazione culturale, promozione e valorizzazione delle buone pratiche ambientali sul territorio dell’antico Lazio e dei Colli romani (area dei Castelli Romani ed area Prenestina). Le tappe sono strutturate come “giornate aperte” (Open Day) o “giornata ambientale” (escursione). In occasione di ciascuna tappa proporremo:

  • 1 Incontro di promozione delle attività formative e scambio delle buone pratiche ambientali di cui sono portatrici le esperienze coinvolte 
  • 4 Attività ricreative di intrattenimento culturale, attività dinamiche realizzate nella forma di laboratoriali di educazione non formale
  • 1 Degustazione di prodotti tipici sani e genuini (pic-nic contadino!)

Il nostro network proporrà tre differenti laboratori a cui è possibile partecipare in ognuna delle tappe:

AGRI-LABORATORIO CONTADINOSaperi e sapori locali per un mondo più giusto, solidale, buono..

By Pantasema

LABORATORIO DI LETTURA PER BIMB*: …perchè i piccoli lettori di oggi saranno i grandi lettori di domani!

By Oasi del Piccolo Lettore

ATTIVITA’ DI AGRI-SPORT:  per allenare sul campo stili di vita genuini, che fanno bene al corpo e al mondo

By ASD Rubin Carter

SERIGRAFIA RICICLO Autoproduzioni in tempo reale: porta la tua maglietta, stampa con noi #OssigenoTour!

By Rebel Wears

   Le ASSOCIAZIONI PROMOTRICI

INTERCULTURA

Dentro e fuori le nostre sedi, attraverso il nostro territorio, agiamo per stimolare sinergie e scambio tra locale e globale. Contrastiamo il pregiudizio coltivando la cultura del viaggio e di uno stile di vita sostenibile..

AGRI-CULTURA

Pratichiamo agricoltura organico-rigenerativa e 100% naturale “fuori porta”, vendita diretta, esperienze contadine, laboratori formativi e progetti di volontariato come le nostre attività #Zappachetipassa. Siamo a Zagarolo, sui colli romani….

 TURISMO RURALE

Dal 2009 un vero crocevia per chi viaggia: globetrotter e  digitalnomads… ospitiamo oltre diverse 60 nazionalità ogni anno per vivere un’esperienza autentica! Siamo un social hostel dove si incontrano locale e globale…

LIBRI PER BIMBI

Siamo la libreria per bambini più a ovest di Milano, un luogo per piccoli lettori (da 0 a 12 anni) dove trovare un’ampia selezione di illustrati e libri per bambini e ragazzi, poter ascoltare letture e partecipare a laboratori…

SPORT PER TUTT*

Siamo una polisportiva che promuove lo sport come strumento di inclusione, coesione e anticorpo al razzismo. Dal 2007 organizziamo attività ed eventi sportivi -come l’Abba Cup- e abbiamo aperto la Palestra Popolare Hurricane…

NETWORK

Patchanka Network raccoglie associazioni ed imprese sociali che hanno valori e obiettivi comuni e considerano la loro attività come un processo di trasformazione dell’ esistente… Crediamo che un altro mondo sia possibile

   TAPPE & PARTNER

PRIMA TAPPA – MERCOLEDI 29 LUGLIO

Dalle 11 alle 17 @ Fattoria Sociale Asino Chi Legge – Nettuno (Roma)

Asino Chi Legge è una Fattoria sociale di stampo socio-assistenziale tra le più originali ed innovative della provincia di Roma e tutto il Lazio. Asino Chi Legge utilizza e nasce intorno alle attività assistite con gli animali per sviluppare circuiti di autoproduzione e sostenibilità dal forte impatto educativo. Asino Chi Legge sviluppa diversi progetti di inclusione sociale e attività di animazione culturale, come Educere (percorso di arte in fattoria), A Ruota Libera (progetto di mobilità educativa), Progetti Erasmus Plus e percorsi, gite e giornate di scuola in fattoria.

Visita il loro sito

PROGRAMMA

Dalle 11:

Incontro con la crew di Asino Chi Legge sulle attività assistite con animali ed asini, per sviluppare circuiti di autoproduzione e sostenibilità dal forte impatto educativo e importanti percorsi di inclusione sociale… 

A seguire:

Laboratorio dinamico by Asino Chi Legge per promuovere e diffondere buone pratiche e generare ossigeno: piantumazione di alberi, preparazione di bombe di semi, incontro ravvicinato con gli asini della fattoria!

Nel corso della giornata seguiranno:

Pic Nic Contadino! Cibo 100% genuino e a KM0!

Oasi del Piccolo Lettore: laboratorio di lettura per la prima infanzia!

AgriLaboratorio con Pantasema!

Attività di agrisport con ASD Rubin Carter!

SECONDA TAPPA – GIOVEDì 30 LUGLIO

Dalle 11 alle 17 @ Guadagnolo, Monti Prenestini (Roma)

Immersi nel meraviglioso panorama che offrono i Monti prenestini, parleremo insieme a Brain Community di come preservare la biodiversità del territorio e come difenderla dai cambiamenti ambientali e sociali irreversibili che ne mettono a rischio la ricchezza naturale e storica millenaria. L’appuntamento è alle 11 all’area Pic Nic tra Capranica Prenestina e Guadagnolo!

Brain Community promuove l’identità culturale della zona dei Monti Prenestini a partire dallo scambio e valorizzazione dei saperi, conoscenze e competenze -grazie a esperienze concrete- necessarie per la conservazione e la promozione dei beni ambientali. In rete con ALP Alleanza Prenestina, Brain Community è protagonista del Manifesto e progetto di tutela e valorizzazione del patrimonio naturale, storico-archeologico e paesaggistico dell’area Prenestina (Agro Tiburtino-Prenestino, Monti Prenestini, alta Valle del Fiume Sacco). Visita la loro pagina

Dalle 11:

Incontro con la crew di BrainCommunity sulla tutela e sulla conservazione della biodiversità e delle ricchezze tipiche nei Monti Prenestini.

A seguire:

Laboratorio ambientale e faunistico by Brain Community alla scoperta della fauna e flora selvatica dei monti prenestini

Nel corso della giornata seguiranno:

Pic Nic Contadino! Cibo 100% genuino e a KM0!

Oasi del Piccolo Lettore: laboratorio di lettura per la prima infanzia!

AgriLaboratorio con Pantasema!

Attività di agrisport con ASD Rubin Carter!

TERZA TAPPA – SABATO 1 AGOSTO

Dalle 11 alle 17 @ Parco Romano Biodistretto – Ariccia, Castelli Romani (Roma)

Il Biodistretto è uno spazio condiviso dove prendono forma le idee ed i progetti per coltivare un futuro migliore! Dal green food al biodistretto green: il Parco Romano Biodistretto ad Ariccia è un parco meraviglioso di alberi secolari, un grande spazio comunitario immerso nel verde che il Mercato Contadino dei Castelli Romani mette a disposizione del Biodistretto per iniziative culturali, sociali e produttive- Luogo di scambi materiali, agorà per scambi simbolici e per attività dedicate al benessere ed alla sostenibilità. Trovate qui presentazione di prodotti agricoli, laboratori del gusto, degustazioni, grandi eventi di agri-cucina realizzati dagli chef contadini, eventi musicali, corsi di yoga e di ginnastica, attività sportive all’aperto, eventi e pratiche olistiche e green assieme a tecniche e pratiche per il benessere di varia natura!

Visita il loro sito

In occasione di questa tappa, il laboratorio di AgriSport sarà il risultato di una collaborazione sul campo tra l’ASD Rubin Carter e la Palestra outdoor Magnificent – The Camp, il primo camp sportivo all’aria aperta di Roma e dei Castelli Romani! Una palestra ma anche molto di più: infatti, la Magnificent con l’associazione “Fight for Love” fondata da Laura Canali e Gabriele Casella (campione del mondo di Kickboxing e Muay Thai), vuole essere un polo di aggregazione, un contenitore per altre realtà, altre palestre o associazioni che hanno come valori comuni il rispetto e la solidarietà sociale. Vi aspettiamo!

Dalle 11:

Incontro con il BioDistretto e il Mercato Contadino dei Castelli Romani intorno alle buone pratiche di greenfood, economia green, networking tra cittadini, associazioni ed aziende, sport e stili di vita sostenibili.

A seguire:

Laboratorio di sostenibilità by Parco Romano BioDistretto

Nel corso della giornata seguiranno:

Pic Nic Contadino! Cibo 100% genuino e a KM0!

Oasi del Piccolo Lettore: laboratorio di lettura per la prima infanzia!

AgriLaboratorio con Pantasema!

Attività di agrisport con ASD Rubin Carter e con Magnificent the Camp!

QUARTA TAPPA – DOMENICA 2 AGOSTO

Dalle 15 alle 20 @ Villaggio del Buttero Contemporaneo – Pratoni del Vivaro (Roma)

Il Villaggio del Buttero Contemporaneo è un luogo meraviglioso in un territorio ricco di storia, cultura e natura, 10 ettari di terreno dove il nostro branco di cavalli vive “nel modo migliore che possiamo offrire, con sane relazioni reciproche e moltissime occasioni di incontro”. Equazione è un’organizzazione senza scopo di lucro che lavora con i cavalli e con la disabilità; recupera e trasforma la cultura tradizionale equestre promuovendo una gestione naturale del cavallo rispettosa della sua identità. Il loro è un villaggio dove agricoltori, persone con disabilità, cavalli e natura lavorano insieme, si rispettano e sono in armonia… e ora c’è anche un asilo nel bosco!

Visita il loro sito

Dalle 11:

Incontro con Equiazione e il progetto del Buttero Contemporaneo sulle attività e le buone pratiche per il benessere del sé attraverso il cavallo e percorsi di educazione ambientale ed inclusione sociale.

A seguire:

Laboratorio dinamico con EquiAzione

Nel corso della giornata seguiranno:

Pic Nic Contadino! Cibo 100% genuino e a KM0!

Oasi del Piccolo Lettore: laboratorio di lettura per la prima infanzia!

AgriLaboratorio con Pantasema!

Attività di agrisport con ASD Rubin Carter !

QUINTA TAPPA – MARTEDI 4 AGOSTO

Dalle 17 alle 20.30 @ Pantasema – Zagarolo, Colli Romani (Roma)

Pantasema è una esperienza di agricoltura sociale orientata alla tutela del territorio e la pratica di stili di vita sostenibili attraverso la ri/scoperta della agricoltura naturale e delle tradizioni contadine autentiche secondo i ritmi della natura e della vita rurale. Pantasema semina agri/cultura con attività continuative di agricoltura primaria (coltivazione ed allevamento) e di multi-funzionalità agricola (trasformazione e vendita dei prodotti, Open Days, Bistrot Contadino). Pantasema è presente in diversi contesti di rete come i Mercato Contadini e Gruppi di Acquisto Gas. Sviluppa interventi di agricoltura sociale e progettualità utili a sperimentare i diversi metodi dell’agricoltura naturale ed organico rigenerativa,  oltre che azioni di tutela del territorio e della bio-diversità e attività formative per adulti e ragazzi. Pantasema è anche un Centro Educativo Wwoofing Italia, accoglie volontari da tutto il mondo e promuove progettualità utili a coinvolgere giovani volontari e comunità locale nell’ottica di condividere e scambiare competenze, anche utili a modificare il proprio stile di vita e per diventare i nuovi agricoltori di domani!!

Visita il loro sito

Dalle 11:

Incontro sul campo tra la cultura contadina e quella sportiva, con pantasema e progetti di sport per tutti a proposito di buone pratiche per allenare stili di vita sostenibili che fanno bene al corpo …e al mondo!

A seguire:

Laboratorio contadino con la crew di Pantasema e gli amici del progetto!

Nel corso della giornata seguiranno:

Pic Nic Contadino! Cibo 100% genuino e a KM0!

Oasi del Piccolo Lettore: laboratorio di lettura per la prima infanzia!

AgriLaboratorio con Pantasema!

Attività di agrisport con ASD Rubin Carter e Quadraro Gym!