In occasione del week-end dedicato ai festeggiamenti per l’undicesimo anno di attività culturale e ludico-ricreativa del Museo del Giocattolo di Zagarolo molte associazioni si sono messe in gioco per supportare l’Istituzione Palazzo Rospigliosi nell’organizzazione di un evento per grandi e bambini.

L’Associazione No Border Onlus con il prezioso supporto di Michaela e Harry (volontari internazionali da Canada e Sud Africa), ha proposto l’attività-gioco “Giocare Senza Confini”: un viaggio immaginario per stimolare la curiosità dei giovani ad incontrare e conoscere il mondo!

Per una generazione di giovanissimi sempre più globale ed interconnessa ogni giorno esistono milioni di opportunità virtuali per apprendere di tutto e di più sul mondo che abbiamo intorno. Ma l’esperienza diretta e lo scambio reale sono imprescindibili per una conoscenza vera: per questo No Border Onlus propone attività di gioco dedicate ai più giovani attraverso il metodo dell’educazione non formale, a partire dalla valorizzazione delle differenze e dall’incontro con giovani volontari provenienti da altri paesi del mondo!